Notizie dalla Polisportiva Lame

Polisportiva Lame e mondo dello sport contro il “caro bollette”

Ha raccolto rapidamente numerose adesioni la lettera-appello, nata da un’idea del Presidente della Polisportiva Lame, Oriente Giuliani, per sollecitare interventi urgenti a favore dei gestori degli impianti e più in generale dello sport, di cui è a rischio la stessa sopravvivenza a causa dei fortissimi rincari delle bollette della luce e del gas.

Il seguente documento è stato firmato da: Polisportiva Lame, Circolo Il Fossolo, Energym, Idea Volley, Polisportiva Hic Sunt Leones Polisportiva Nettunia, Pgs Ima, Polisportiva Pontevecchio, Salus Pallacanestro.

“CARO BOLLETTE”: GESTORI DEGLI IMPIANTI A FIANCO DI CHI SOSTIENE LA BATTAGLIA PER LA SOPRAVVIVENZA DELLO SPORT BOLOGNESE

I gestori degli impianti, le società e le associazioni sportive che, pur tra mille difficoltà continuano a proporre attività motorie e agonistiche per tutte le età, stanno vivendo un momento critico, che ne mette in discussione la stessa sopravvivenza.

Lo sport è stato tra le prime attività a subire drastiche restrizioni e lunghe chiusure forzate a causa dell’emergenza sanitaria e ora, con l’aumento esponenziale del costo delle utenze, la situazione ha assunto contorni drammatici.

Il “caro bollette”, che sta avendo pesantissimi effetti sugli enti locali, le imprese, le associazioni, su migliaia di famiglie, rischia di risultare insostenibile anche per il mondo dello sport cittadino.

È a rischio la possibilità di mantenere aperti e funzionanti gli impianti e la stessa erogazione di servizi sportivi e di aggregazione.

Nonostante la pandemia, associazioni e società non si sono mai arrese e hanno continuato, nel pieno rispetto delle norme e in sicurezza, a proporre attività. Perché lo sport è un grande fattore sociale, di salute e benessere.

Da tutelare.

Riteniamo un dovere delle istituzioni nazionali, regionali e locali mettere in campo provvedimenti immediati e risorse finanziarie da destinare agli enti gestori degli impianti, al fine di mitigare l’impatto del “caro bollette”. Prendiamo atto della notizia che il Comune di Bologna ha scelto di azzerare la TARI 2022 per i centri sportivi. È un buon primo passo in questa direzione, ma potrebbe non bastare.

Occorre proseguire nella forte mobilitazione, che vede coinvolta anche l’amministrazione comunale di Bologna che, assieme ad altre città, ha scritto al presidente del Consiglio Mario Draghi, alla sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali e ai presidenti delle commissioni di Senato e Camera, per manifestare una fortissima preoccupazione circa le conseguenze del “caro bollette” di luce e gas sulla gestione degli impianti sportivi e per sollecitare interventi urgenti.

Le società che gestiscono gli impianti bolognese intendono essere protagoniste di questa mobilitazione, nelle modalità che si riterrà opportuno, in quanto è fondamentale in questo momento sostenere un settore che è fondamentale e strategico da punto di vista sportivo, sanitario, sociale e formativo.

 

altre news dalla Polisportiva Lame

Festa di Carnevale sui pattini: vi aspettiamo domenica 25 febbraio

Festa di Carnevale sui pattini: vi aspettiamo domenica 25 febbraio

Alla pista del centro sportivo Cavina, domenica 25 febbraio alle ore 16, si fa festa con musica, stelle filanti, carrellata di esibizioni e voglia di divertirsi e stare insieme! Alla Polisportiva Lame è carnevale, anche a dispetto del calendario… Il Settore Pattinaggio vi aspetta!

Leggi tutto
Pattinaggio Artistico: l’attività procede a gonfie vele

Pattinaggio Artistico: l’attività procede a gonfie vele

Mese di febbraio ricco di gare e soddisfazioni per la Polispotiva Lame: i campionati provinciali volgono al termine e si affacciano le prime prove regionali. Buoni i risultati per tutti i nostri pattinatori e per le pattinatrici che sostengono i nostri colori.

Leggi tutto

con il sostegno di:

Berardi
Sogese
Emil Banca
Cisalfa Sport
Isokinetic