Notizie dalla Polisportiva Lame

Pattinaggio artistico, altra gioia: argento mondiale nel Precision

Un’altra notte magica per i colori della Polisportiva Lame. E un’altra grande gioia, da condividere questa volta con altre realtà bolognesi che compongono il Precision Skate Bologna. Le società PF, Spring, Polisportiva Lame e Aprutino di Teramo hanno dato vita a questa collaborazione capitanata dalle allenatrici Sara Mattucci e Sara Saletti e hanno fatto volare i pattini dei loro atleti in campo internazionale realizzando il “sogno argentino” di tanti giovani che si erano conquistati il diritto di partecipazione al Mondiale in seguito al 3° posto ottenuto agli Italiani Fisr: nella specialità Precision, in categoria Senior, questo bellissimo 2° posto ci ha riempiti di orgoglio e di gioia. E, assieme a tutti i pattinatori del Precision Skate, scorgiamo i volti e i nomi di due atlete agoniste cresciute nelle fila della Polisportiva Lame: Elena Brunelli e Giulia Fonsati che, siamo certi, fungono da esempio per i più piccoli e raccolgono approvazione e tifo da parte dei compagni di allenamento.

Il gruppo ha presentato “Anne Frank”, un sentito omaggio alla nota vicenda della adolescente ebrea. I passaggi tecnici richiesti dalla specialità Precision sono stati ben eseguiti: solitamente, infatti, un gruppo precision deve colpire per i passaggi al limite del possibile, per la velocità dei cambi di schema e di “prese”, per le proposte di movimento di insieme con gli atleti staccati, per la sincronia dei passi e per una coreografia che deve sorprendere lasciando con il fiato sospeso attendendo i momenti salienti di scambi, incroci e raffigurazioni anche acrobatiche; ma l’interpretazione ha in questo caso arricchito il tutto, anche considerando la difficoltà del tema, che mai prima era stato proposto.

Appena saputo della convocazione, la compagine aveva cominciato a intensificare gli allenamenti e soprattutto ad organizzare una raccolta fondi per affrontare questa complessa trasferta, imprese che richiedono molte risorse economiche. Ci sono state infatti nel corso dell’estate numerose iniziative che hanno nel frattempo unito il gruppo, oltre che aver centrato l’obiettivo di mettere da parte il fondo cassa che avrebbe permesso un minor impatto sulle spese individuali: la partecipazione di tutte le società protagoniste, la caparbietà delle allenatrici e l’impegno da parte degli atleti ha consentito ai pattinatori di concretizzare il loro sogno e a noi oggi di raccontare una bella favola di sport.


Photogallery

altre news dalla Polisportiva Lame

Pattinaggio Artistico: marzo, un mese davvero indimenticabile!

Pattinaggio Artistico: marzo, un mese davvero indimenticabile!

Il mese di marzo 2024 è stato caratterizzato da tante belle esperienze, da molte soddisfazioni, nonché da importanti risultati, per gli atleti e le atlete del Settore Pattinaggio che, in rappresentanza della Polisportiva Lame, hanno presenziato a eventi prestigiosi. E non ci si ferma.

Leggi tutto

con il sostegno di:

Berardi
Sogese
Emil Banca
Cisalfa Sport
Isokinetic