Notizie dalla Polisportiva Lame

Pattinaggio Artistico: Lame Christmas Gala 2020

"Ore 21 del 19 dicembre ...tutti connessi!" ... Così ci eravamo accordati per poter rivivere, a distanza, l'appuntamento che da tanti anni caratterizza il periodo natalizio del settore Pattinaggio Artistico della Polisportiva Lame: il "Lame Christmas Gala".

E sono state davvero tante le famiglie che sono risultate nell'elenco dei partecipanti, sia quelle che hanno ragazzi iscritti ad uno dei nostri corsi, ma anche quelle che hanno i bimbi più piccoli ai centri di avviamento e gli stessi adulti amatori che quest'anno compongono un gruppo di lavoro numerosissimo e che sono in attesa di tornare in pista, in seguito alle restrizioni dell'ultimo DPCM di dicembre che ne ha bloccato l'attività perchè non codificata e certamente non agonistica.

Ma in questa occasione abbiamo cercato di parlare il meno possibile di ciò che non si può fare, valorizzando al contrario ciò che siamo riusciti a realizzare nel corso dell'anno 2020, a cavallo di due stagioni sportive caratterizzate da incertezza e cambiamenti.

Via quindi la malinconia e spazio ai video degli atleti che hanno dimostrato tutti i modi possibili ed immaginabili per praticare attività sportiva. E qui ecco che assieme a loro, i protagonisti sono diventati gli allenatori, figure capaci di continuare a stimolare i ragazzi tenendone alti la motivazione e l'interesse, perchè questa è la sfida più difficile. Gli istruttori, tutti collegati e presenti, in occasione del Lame Christmas Gala di quest'anno sono diventati anche registi e videomakers, incarnando per l'ennesima volta il ruolo camaleontico che svolgono all'interno del nostro settore: ne sono l'anima e il motore, uniscono e ci fanno sentire squadra.

Dall'altra parte del video anche prestigiose presenze: i referenti dei nostri sponsor, il presidente della Polisportiva Lame Oriente Giuliani, altri membri del nostro Ufficio di Presidenza e Direttivo, persone di cui abbiamo apprezzato molto la presenza e i saluti, i video messaggi di Alessandro Atti dalla Uisp e di Serafino D'Onofrio da Aics; ed ecco ad un certo punto della serata collegarsi in diretta neientemeno che Daniele Ara, il presidente del Quartiere Navile che ci ha supportati anche conferendo all'evento il Patrocinio del nostro quartiere di riferimento. Proprio Daniele Ara ci ha ricordato che in questo momento non si può dare nulla per scontato, sottolineando che siamo fortunati a poter parlare anche ora di sponsor che ci supportano, a poter dire di aver tentato di realizzare un evento del genere a distanza e ad essere riusciti a concretizzare anche quest'anno l'obiettivi benefico di devolvere ad Ageop Ricerca parte dell'incasso ottenuto dalla vendita dei biglietti della sottoscrizione a premi. 

Anche con il Lame Christmas Gala 2020 abbiamo infatti deciso di contribuire, nel nostro piccolo, a fare in modo che non cali l'attenzione nei confronti di associazioni che, come Ageop, si occupano di dare conforto e aiuti concreti a persone sofferenti per patologie diverse dal Covid e che devono proseguire a prendersene cura, nonostante tutto, indipendentemente dal difficile contesto. Ageop è una di queste e ci ha coinvolti nell'obiettivo a cui in questo momento tiene di più, ovvero la raccolta fondi per il progetto "Casa Gialla": così, come gli altri anni, coloro che hanno voluto partecipare alla sottoscrizione a premi sanno a cosa esattamente i fondi sono stati destinati, anche grazie all'intervento video della presidentessa di Ageop, Signora Carla Tiengo, che ha dettagliatamente descritto le finalità della associazione che rappresenta.

La serata è volata grazie alla scaletta varia e coinvolgente: si sono alternati video di allenamenti e prove, di scenette natalizie e cadute, di esercitazioni ginniche a distanza, di allenamenti nella nebbia del Vasco de Gama, di alcune gare (persino costellate da successi e podi) che parte dei nostri atleti è riuscita ad affrontare fra un'interruzione e l'altra... E poi ancora video saluti, interventi in diretta, quiz a distanza per coinvolgere coloro che erano collegati, sorteggio dei biglietti della lotteria da parte del nostro consigliere Giacomo Sernesi... insomma, il tutto come già detto, all'insegna di ciò che si può fare grazie alla volontà e alla passione che tutti noi ancora indirizziamo verso il nostro ambiente sportivo, uno dei contesti che, assieme all'arte e alla cultura sono stati più duramente colpiti ma che saranno proprio quelli che ci salveranno. E che quindi vale la pena contribuire, pur nel proprio piccolo, a far rimanere vivi. 

 

altre news dalla Polisportiva Lame

con il sostegno di:

Berardi
Sogese
Emil Banca
Centro Lame
Asterix
Cisalfa